Cercare casa (in affitto) a Londra / 5

Premesse necessarie:

  • A me tutto questo sembrava una genialata, uno spingersi coraggiosamente verso anfratti inesplorati dell’Arte, un osare dove nessuno si era mai avventurato prima (E, RIPENSANDOCI, CI SARÀ UN MOTIVO). Poi ho spiegato a TBS quello che intendevo Creare (sfregandomi le mani con autocompiacimento e ridendo alle mie stesse battute). TBS mi ha fissato con lo sguardo della mucca quando passa il treno.
  • Forse il Mondo non è pronto.
  • COMUNQUE, in breve: come forse avrete notato il thread Cercare casa (in affitto) a Londra, partito come utile (beh, adesso, “utile”) guida dedicata ai giovani virgulti che intendessero ancora trasferirsi nella meta più inflazionata ever, è subitamente degenerato in una raccolta impressionistica e purificatrice di sensazioni ed anatemi risvegliati nell’Autrice dalla Ricerca della casa (in affitto) a Londra. Questo post MULTISENSORIALE ne è, per ora (perché posso sempre fare di peggio), l’esempio più estremo e scintillante.

Continua a leggere…

Cercare casa (in affitto) a Londra / 3

Foto di Joynana7

Richiedere informazioni su una casa che ci interessa

Come dovrebbe andare

“Buongiorno, sono XY dell’agenzia YX, come posso esserle utile?”

“Buongiorno, sono interessata al bilocale in via Lemanidalculo (NdA tipica battuta livello seconda media) che avete pubblicizzato su Zoopla, è ancora disponibile?”

“Sì, è disponibile! Le andrebbe bene fissare un appuntamento per domani alle 12.00?”

Come dovrebbe andare in una dimensione realistica

“Buongiorno, sono XY dell’agenzia YX, come posso esserle utile?”

“Buongiorno, sono interessata al bilocale in via Lemanidalculo che avete pubblicizzato su Zoopla, è ancora disponibile?”

“Purtroppo no, ma ho delle soluzioni alternative con bilocali intorno a quel budget che potrebbero interessarle. Se mi dà il suo indirizzo e-mail le invio tutto”

COME VA VERAMENTE

“Buongiorno, sono XY dell’agenzia YX, come posso esserle utile?”

“Buongiorno, sono interessata al bilocale in via Lemanidalculo che avete pubblicizzato su Zoopla, è ancora disponibile?”

“No, mi dispiace. Però ho delle soluzioni alternative. Prima di tutto, però, le faccio qualche domanda per inserirla nel sistema, ok?”

“…”

“…”

“EVABENEDAI”

“Nome?

Per quante persone è la casa?

Siete una coppia?

Lavorate?

Che tipo di lavoro?

Fumate?

Avete figli?

E animali?

Dove abitate in questo momento?

Di quanto è il vostro notice period?

Come mai avete deciso di lasciare?

E il vostro budget qual è?

Che tipo di casa vi interessa?

Che area vi interessa?”

a356_s1

Il problema, ci tengo a precisare, non sono le domande (anche se, arrivati alla decima agenzia e al decimo interrogatorio, devo dire che iniziano a pesare pure quelle).

Il problema è che se io comunico al tizio/tizia dell’agenzia che A) Cerchiamo studio flats (=monolocali) spaziosi o bilocali e che B) Non vogliamo spendere più di una Determinata Cifra al mese, posso stare serena che nel giro di cinque minuti riceverò da lui/lei un interessantissimo ventaglio di proposte su

TRILOCALI

che costano la nostra Determinata Cifra mensile

+ un’aggiunta di minimo 350 pound.

25yuswsw28295

ORA, immagino che la situazione sia simile in tutti luoghi e in tutti i laghi e che non avrei dovuto scriverci un post apposta (notiamo l’elegante familiarità che contraddistingue il mio giocherellare con l’italico idioma) (“POST non mi sembra parte dell’italico idioma” SHHH), ma sentivo il bisogno di sfogarmi.

Vi lascio con delle foto de-li-zio-se di un appartamentino disponibile in area (credo) Westbourne Park:

casa1 casa2Ciao.