Guardare i film senza guardare i film

Sono passate quasi dodici ore da quando è successo, ma continuo a tormentarmi: ieri sera ero al cinema e quelli seduti di fronte a me, una volta finito il film, si sono messi a litigare furiosamente E NON HO CAPITO BENE LA DINAMICA DEL LITIGIO. La cosa mi fa soffrire tantissimo.

Unendo le nostre giovani menti TBS, Marta, Charlie e io siamo riusciti a ricostruire che il diverbio è stato causato da una questione di piedi: a quanto pare una tizia ha calpestato i piedi del suo vicino mentre si alzava per andare via e questo qua ha detto qualcosa tipo “Guarda che mi hai dato fastidio per tutto il film” (non saprei dire in che modo esattamente. Forse gli tirava le gomitate? O gli ha calpestato i piedi per due ore e mezza?) al che lei gli ha risposto urlando SEI VERAMENTE AGGRESSIVO e lui ha rincarato urlando ancora più forte SEI UNA PERSONA ORRIBILE ED ESIGO LE TUE SCUSE.

Come mai mi sto dilungando su questo litigio? Perché altrimenti dovrei parlare del film che siamo andati a vedere e non ho voglia di affrontare l’argomento, perché il film che siamo andati a vedere è IT.

Premettendo che ho paura di tutto, vi dirò che IT è guardabile. Questo se date per scontato che per tre quarti di film un clown di merda apparirà all’improvviso in tutte le salse (senza che nessuno senta il desiderio di vederlo) e, quindi, attuate dei metodi per guardare lo schermo senza veramente guardare lo schermo (io ho passato metà film a guardare il sedile davanti a me e ha funzionato. Molto interessante).

Specifico per chi starà pensando “Ma perché vai a vedere i film e non li guardi? Ma stai a casa no?”: EH. MAGARI. Io al cinema non ci sarei andata, o meglio, sì, ci sarei andata, ma a vedere qualcosa di adatto alla mia età (quattro anni e mezzo). Sono stati i miei AMICI (“amici” scritto in maiuscolo per sottolineare come la vita spesso si prenda gioco di noi) a COSTRINGERMI alla visione del film, ergo io ho dovuto comportarmi di conseguenza.

Il film, comunque (per quello che ho visto), è molto bello, ma se fosse stato una commedia preadolescenziale incentrata sulle biciclette, l’amicizia e i primi amori SENZA PAGLIACCI ORRENDI sarebbe andata meglio.

clown-dog
L’unico clown che posso tollerare e che è anche lui sick of this shit

Ciao.

Annunci

9 pensieri su “Guardare i film senza guardare i film

  1. ho visto IT a 16 anni e mi sono terrorizzata come se ne avessi avuti 8.
    adesso è uscito il nuovo film, e ho visto il trailer a luci accese e con marito di fianco e dopo 20 secondi ho coperto gli occhi. la sera l’ho sognato.

    ah. la vita adulta dà molte gioie.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...