Tre cose che mi aiutano a vivere una vita di successo (per finta)

  1. L’AGENDA. Non scrivo sulla mia agenda 2017 dalla seconda settimana di gennaio e ho smesso di portarmela in giro (e anche di aprirla, se dobbiamo proprio essere del tutto onesti) da fine marzo MA l’idea di possedere un’agenda, da qualche parte (non ricordo bene dove, ma insomma, da qualche parte), mi conforta, mi fa sentire bene, mi infonde pace, mi scalda il cuore. IO HO UN’AGENDA (da qualche parte). Io non sono una di quelle persone disorganizzate che annotano i loro impegni su foglietti volanti e poi perdono i foglietti e poi se ne dimenticano: io annoto i miei impegni su foglietti volanti e poi perdo i foglietti e poi me ne dimentico, MA lo faccio sapendo che IO HO (da qualche parte) UN’AGENDA. Inoltre: l’agenda (o, per quanto mi riguarda, un quadernino a caso, visto che come ho già detto la mia agenda l’ho persa a marzo) è molto utile anche perché mentre sono sull’autobus/al ristorante/al bar/eccetera posso annotare cose apparentemente importanti con aria assorta, atteggiamento che fa invariabilmente pensare alle altre persone “Ah questa giovane donna com’è impegnata ma anche organizzata, e come si vede che ha tutto sotto controllo” (in realtà nove volte su dieci sto disegnando dei fiorellini e/o dei funghetti oppure scrivendo “Alessandra” e “Che palle”).
  2. QUALCOSA DA OFFRIRE AGLI OSPITI. Per me è molto importante avere in casa robe tipo il Crodino, o delle patatine, o delle caramelle, o dei superalcolici, che ne so, insomma cibi e/o bevande che posso tirare fuori quando viene qualcuno a trovarmi senza preavviso e che mi permettono quindi di fare la figura della persona impegnata (ma anche organizzata) che ha tutto sotto controllo. Non sto nemmeno a specificare che, nella maggior parte dei casi, questi cibi e/o bevande vengono consumati anche se gli ospiti non sono fisicamente presenti, perché quello che conta è l’intenzione primaria che ha guidato il loro acquisto, non quello che poi effettivamente succede.
  3. PULIRE I VETRI ESTERNI. Pulire i vetri è un’attività che mi fa schifo, soprattutto se si tratta dei vetri esterni. Perché si formano gli aloni anche se seguo attentamente tutte le regole e ho pure comprato un sacco di pannetti in microfibra quelli apposta per i vetri? Ad ogni modo, anche se il risultato finale fa invariabilmente pena, pulire i vetri (esterni) e possedere parecchi pannetti in microfibra mi fa sentire tantissimo una persona impegnata (ma anche organizzata) che eccetera, una che riesce con successo a incastrare attività tediose, tipo pulire i vetri, nella vita di tutti i giorni. Inoltre nel mio palazzo NESSUNO pulisce i vetri esterni MAI, quindi, per la legge del contrasto, quando lo faccio le nostre finestre diventano automaticamente gioielli splendenti di pulizia e bellezza, anche se fanno schifo.

Ah: l’ho già detto, ma devo ribadirlo, perché è veramente una cosa che cambia la vita: L’ABBIGLIAMENTO SPORTIVO. Ogni tanto (spesso) mi vesto come per andare a fare una corsa, esco e poi non corro: cammino placidamente. O vado a fare la spesa. O a salutare le anatre nel Greenland Dock. La cosa importante è, però, che faccio sempre in modo di atteggiarmi da persona sportiva che ha appena finito di fare appunto sport, facendo finta di essere (un po’) stanca e (molto) compiaciuta. Le altre persone mi osservano con odio misto a rispetto e pensano “Ma tu guarda questa stronza impegnata ma anche organizzata che ha tutto sotto controllo e che alle otto di mattina ha già corso quando tutto quello che ho fatto io è stato mangiare due krapfen”, o magari non pensano nulla, o, più probabilmente, non mi guardano nemmeno, MA quello che conta è pensare che lo pensino mentre mi osservano con odio misto a rispetto e, automaticamente, sentirmi una stronza impegnata ma anche organizzata che ha tutto sotto controllo e che ha un’agenda, è sempre preparata a ricevere graziosamente degli ospiti, lava i vetri e va pure a correre la mattina.

La prossima volta userò meglio la punteggiatura.

CIAO.

Annunci

5 pensieri su “Tre cose che mi aiutano a vivere una vita di successo (per finta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...