IL TACCHINO

Torno a scrivere perché devo esprimermi su una questione di fondamentale importanza e cioè IL TACCHINO.

IL TACCHINO (genere Meleagris, toh quante cose che si imparano nella vita) è un gallinaceo dall’aspetto nobile. La più antica rappresentazione del tacchino in pittura in Europa si trova nella Stanza degli Uccelli di Villa Medici a Roma, che Ferdinando I de’ Medici ha fatto affrescare a Jacopo Zucchi nel 1576-1580.

 

tacchinozucchi
Foto presa da Puntodincontro.mx. Io non sono (ancora) mai stata a Villa Medici, sì lo so IMPERDONABILE.

Oggi, però, non siamo qui riuniti per discorrere di gallinacei (anche se dovremmo farlo qualche volta, ci conto). Se volete informarvi meglio sul Meleagris AKA Tacchino vi rimando alla sua pagina Wikipedia.

Il TACCHINO di cui dobbiamo parlare in questa fresca giornata di luglio è QUESTO:

awkwardturkey3
https://thekeyboardhero.wordpress.com/2011/02/10/introducing-the-grand-gallery-of-awkwards/

Ossia il gesto che si ottiene nel momento imbarazzante che tutti abbiamo vissuto almeno una volta nella vita; sto parlando di quel momento in cui noi intendevamo dare il cinque a un nostro compare e lui ha invece risposto con un fist bump (in italiano: “Dare il pugno”, che però non rende l’idea, credo). O il contrario.

“MA NESSUNO SI DÀ IL CINQUE ALESSANDRA, NON SIAMO PIÙ NEL 1988, SVEGLIA, MA DOVE VIVI”

Allora:

  1. Io vivo nel 1988.
  2. (Il 1988 è stato scelto in quanto anno di uscita del singolo “Gimme five” di Jovanotti)
  3. Darsi il cinque è molto bello (se si riesce trovare un modo per ignorare le occhiate compassionevoli di quelli che ti stanno intorno). La mia crew ed io ci diamo sempre il cinque, o anche il fist bump, quando andiamo a fare i pub quiz e azzecchiamo una delle risposte (quindi non molto spesso).

Esiste, però, un gesto ancora più soddisfacente del darsi il cinque, che è appunto quello DEL TACCHINO. La mia crew si scambiava involontariamente il gesto del tacchino da anni, questo però veniva di solito accompagnato da una risata + sguardi ancora più compassionevoli da parte di quelli che ci stavano intorno.

Tutto è cambiato giovedì sera, quando abbiamo avuto un nuovo acquisto al pub quiz, un nuovo acquisto molto valido che ha

  • Indovinato praticamente tutte le risposte del round dedicato a Ritorno al Futuro, cosa che ha suscitato molti batti cinque, fist bump e, naturalmente, TACCHINI.
  • Detto “Ma lo sapete che questo gesto ha un nome? Si chiama turkey”  (per mia mamma: “tacchino” in inglese) (mi immagino la risposta indignata “MA IO LO SO EH, MA PER CHI MI HAI PRESO) cambiando così la nostra percezione della gestualità, del modo in cui ci rapportiamo all’Altro, della vita, dell’Universo, di tutto quanto.

IL TACCHINO È, ORA, IL GESTO DELLA MIA CREW.

Questo significa che ogni tanto sbagliamo e ci diamo il cinque.

Ciao.

 

Annunci

3 pensieri su “IL TACCHINO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...