CORVOSCEMO

crow-fun
Avviso per Nuvola Rossa: non ci saranno altre foto di uccelli nel resto del post.

 

Oggi è un nuovo giorno e dunque oggi ho un nuovo e molto pressante problema.

Il mio nuovo e molto pressante problema è che non so più con certezza quale sia la mia casa di Hogwarts.

Brevissima parentesi per chi non ha mai sentito parlare di Hogwarts (queste persone esistono e girano indisturbate tra noi. Mi correggo: girano tra noi, ma parecchio disturbate dai nostri continui riferimenti a Harry Potter): stiamo parlando di APPUNTO Harry Potter. Le case di Hogwarts si dividono in: Grifondoro, Corvonero, Serpeverde e Tassorosso. Ho già spiegato cosa ne penso qui. Visto che io mi ostino con commovente caparbietà a fornire i link ai miei vecchi post ma nessuno ci clicca sopra vi faccio un breve riassunto: i Grifondoro mi fanno schifo, i Tassorosso sono carini, ma io sono chiaramente Corvonero perché sono intelligente gne gne gne.

Purtroppo, però, ho riflettuto a lungo sull’andamento della mia Esistenza e sono giunta alla conclusione che non credo di essere abbastanza sveglia per fregiarmi del titolo  di Corvonero. Probabilmente la soluzione, per me, potrebbe essere fare un mash up tra Corvonero e Tassorosso. Ho googlato “RAVENPUFF” (sempre per le persone di cui discutevamo sopra: è un’unione dei nomi delle due case in inglese) (come sono carina che spiego sempre le cose) (E QUESTO È UN TRATTO UN PO’ DA TASSOROSSO DEL CAZZO), insomma, dicevo, ho googlato “RAVENPUFF” è ho scoperto che c’è un sacco di gente che afferma con fierezza di essere sia Tassorosso che Corvonero.

RAVENPUFF IS A THING.

mugstandardx400center-bgffffff-u1
Forse ne ho bisogno. TBS se clicchi sulla tazza trovi il link al negozio che la vende.

Il discorso da fare in questa sede sarebbe in realtà MOLTO complesso, (del tipo: sì ok non sono abbastanza Corvonero, ma sono abbastanza Tassorosso? Dove viene smistata la gente  scema ad Hogwarts?) ma ho appena avuto un’epifania in cui mi sono vista dall’esterno mentre scrivo queste robe e ho dovuto cancellare gran parte delle riflessioni sui Ravenpuff (o Corvorosso, se vogliamo usare i nomi delle case nel nostro nobile idioma) che avevo scritto sotto la tazza di Ravenpuff che, non perdiamo di vista le cose importanti, comunque VOGLIO.

Mi limito dunque a compilare una breve lista di

Esempi che fanno un po’ capire come e quanto sono scema

  1. Quando ho partorito l’espressione “CORVOSCEMO” mi sono sentita un genio per cinque minuti. Ho poi cercato su Google e realizzato che c’è un folto gruppo di  ragazzini che la usa come insulto.
  2. Quando guardo le partite e ci sono le invasioni di campo faccio sempre fatica a capire cosa sta succedendo. Non vedo mai il tizio che invade il campo, bensì solo gli agenti che gli corrono dietro e il mio primo pensiero è SEMPRE “Ah ma che carino questo intermezzo artistico, ma perché i calciatori hanno l’aria così scocciata, certo che non sono mai contenti di niente questi ragazzi eh”.
  3. Ho capito solo nel febbraio 2015 che la lampada che si mette sul comodino non si dice “LA BAJOUR” bensì “ABAT-JOUR”. A mia parziale discolpa: era una parola che sentivo sempre dire da mia nonna quando ero un piccolo soldo di cacio, ascoltandola ho sempre pensato che si scrivesse così e poi crescendo non ci ho pensato più.
  4. Anni fa sono entrata in una libreria/negozio di oggettistica a Soho per chiedere se avessero bisogno di personale e ho lasciato giù il mio curriculum. Solo che non era una libreria. Era un sexy shop. E me ne sono accorta solamente quando Marta, che era con me in quell’occasione,  mi ha fatto notare:
    1. La natura degli oggetti nella sezione oggettistica
    2. Un libro dedicato ai peni IN 3D.

Sperando di non aver irrimediabilmente compromesso la vostra già molto bassa stima nei miei confronti vi saluto chinando il capo.

CIAO.

Annunci

10 pensieri su “CORVOSCEMO

  1. Io il post che hai linkato lo avevo già letto ma non me lo ricordavo.
    Poi sotto ci ho trovato un mio commento in cui dicevo ben tre anni fa che mi avevi fatto venire voglia di leggere la saga di Harry Potter.
    Ma non l’ho fatto.
    Perché ci sono i tassi e i corvi e non gli orsi? Ma dai!

    Mi piace

  2. Ciao Tandi,

    se irrompo così brutalmente nei tuoi sproloqui è perché purtroppo ho una brutta notizia per te. Magari lo sai già. Magari no.

    Ma mi sento in dovere di comunicartelo.
    La nuova traduzione in italiano di “Hufflepuff” non è più Tassorosso.

    Bensì, TASSOFRASSO.

    Ragioniamo.

    Mi piace

    • CIAOOOOO STEFYYY ❤
      La tua notizia mi ha SCIOCCATO. Cioè, il nome Tassofrasso non mi è nuovo, ma devo aver cancellato tutto perché NON ME LO RICORDAVO ASSOLUTAMENTE E PENSO DI ESSERE CONTRARIA. Grazie per il tuo contributo chiarificatore.
      Ragioniamo.

      Mi piace

  3. Anche io ho fatto l’amara scoperta ABAT-JOUR solo qualche anno fa, sempre per il tuo stesso motivo. Ah, com’è piccolo il mondo e come siamo simili quando cresciamo con le nonne, quando diciamo “Cotoletta impaNNata” o “ceretta al LINGUINE”.

    (Ho dovuto separare i commenti perché la prima parte era una notizia BBBBOMBA)

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...