Parliamo della Lewisham Micro Library

Era il gennaio del 2014 quando un tale chiamato Sebastian Handley decise di adottare una cabina telefonica a Brockley e di creare la mia biblioteca preferita.

img_20161202_134802
La Library oggi, 2 dicembre 2016 – è sempre BELLISSIMA

La Lewisham Micro Library si trova appena dietro la stazione ferroviaria di St. John ed è anche facilmente raggiungibile a piedi dalle stazioni di Lewisham ed Elverson Road (VICINO A DOVE ABITA MARTA! CHE EMOZIONE). Con “facilmente” intendo che comunque c’è da scarpinare dai dieci ai quindici minuti, ma noi siamo persone molto atletiche e non ci spaventiamo di fronte a queste bazzecole.

Ho scoperto la Lewisham Micro Library nella primavera del 2014 ma, visto che sono deficiente nonché sempre sul pezzo, ve ne parlo solo adesso.

10374516_10203798631545548_437896331589274852_n
Questa foto è stata scattata proprio nel giorno della Scoperta

10365963_10203798631825555_8750871483749344308_n
Anche questa

Dunque:

  1. Sebastian “Seb” Handley, l’ideatore della biblioteca, si definisce un “architetto fallito”.
  2. Il caro Seb ha speso 501 pound per questo progetto (1 pound per comprare la cabina, il resto per sistemarla e riempirla di libri).
  3. La biblioteca è aperta 24 ore su 24. Usufruirne è semplice: basta portarci un libro per ogni libro che si decide di prendere. Ora che ci penso il termine “biblioteca” non è il più adatto a descrivere questo posto e “book crossing” o “scambio libri” si avvicinano di più alla verità, ma chissene.
  4. Dentro la biblioteca si trova un po’ di tutto: ad esempio oggi ho preso Salmon Fishing in the Yemen di Paul Torday e ho lasciato giù The Racketeer di John Grisham.
  5. Vado in pellegrinaggio alla Lewisham Micro Library abbastanza spesso. Ogni volta che ci vado lo faccio temendo che sia stata vandalizzata e/o rasa al suolo; ogni volta la ritrovo lì. Avevo aggiunto “ad aspettarmi” ma poi l’ho cancellato perché sono una blogger seria e non mi va di cedere a sentimentalismi.
library2016
Un paio di mesi fa i libri erano un po’ in disordine ma a parte questo ok

E adesso metto dei link sulla Lewisham Micro Library visto che sono appunto una blogger seria

Pagina Facebook

Articolo sullo Standard

Articolo su Notes of Nomad

Ciao.

 

 

Annunci

4 pensieri su “Parliamo della Lewisham Micro Library

  1. ma che meraviglia! nella mia zona usufruisco del medesimo servizio di bookcrossing in almeno due posti, il mio circolo arci di riferimento e un altro luogo fucina di idee nel parco del ticino. ma il fascino della cabina, caspita… è dura da raggiungere!

    Mi piace

    • Eh la cabina rende il tutto ancora più affascinante! Adesso voglio mettermi alla ricerca di posti simili (anche se faccio veramente molta fatica a separarmi dai libri, pure da quelli che non mi sono piaciuti o che non riesco a finire)

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...