Surrey Quays e la roba intorno: il Greenland Dock

Ciao dolci amiche e dolci amici. Il post odierno è dedicato a un luogo che, sono certa, non avete mai sentito nominare.

ea3.jpg

In realtà questa burla avrei potuto evitarla in quanto resa totalmente inutile da quel “GREENLAND DOCK” che campeggia boriosamente nel titolo e che ammazza qualsiasi ipotetica aspettativa di novità e freschezza MA OK (notare l’uso del maiuscolo a fine frase per permettere al Lettore di tirare il fiato dopo tre righe totalmente prive di punteggiatura).

Sia ben chiaro che ho deciso di mettere “Greenland Dock” nel titolo perché mi è stato detto che non sono user-friendly per un cazzo e che devo rendere i contenuti del mio blog più semplici da fruire.

Insomma: oggi ci concentreremo su un posto che probabilmente avrete già sentito nominare e che si chiama Greenland Dock.

Cose fondamentali da sapere sul Greenland Dock

  • Il Greenland Dock è il dock più antico di Londra e risale a fine ‘600 (me l’ha detto una fonte accademicamente attendibile e cioè Wikipedia) (1695 se vogliamo essere precisi);
  • Il Greenland Dock è stato fatto costruire da un tizio che si chiamava Wriothesley RUSSELL, secondo Duca di Bedford;
  • WRIOTHESLEY.
  • Il Greenland Dock offre una vista molto bella su Canary Wharf;
  • Nel Greenland Dock si trova ormeggiata la barca ex sede del pub Wibbley Wobbley del quale abbiamo (=ho) già parlato;
  • Il Greenland Dock ospita una grande varietà di pennuti acquatici (quest’ultimo motivo è valido solo per noi talentuosi ornitologi in erba);
  • WRIOTHESLEY.

Passo di fronte a questa simpatica pozza d’acqua mediamente due volte al giorno e mi trattengo dallo scattare fotografie mediamente due volte al giorno. Spesso fallisco, ed ecco spiegata l’angosciante ripetitività del mio profilo Instagram.

Quando visiono le immagini contenute nella cartella “Gallery” del mio cellulare (95% raffiguranti il Greenland Dock e 5% il contatore dell’elettricità) penso a Monet per consolarmi – come sappiamo il ragazzo si era fissato di brutto con la cattedrale di Rouen –  e mi sento meglio per cinque minuti circa.

monet-rouen-cathedral
Siamo più o meno lì, dai.

Come raggiungere il Greenland Dock

Guardate su Google Maps.

Come raggiungere il Greenland Dock – Versione User-Friendly

Le stazioni della metropolitana più vicine sono Canada Water (Jubilee line, quella grigia) e Surrey Quays (Overground, quella arancione e LENTA COME ORA NON MI VIENE IN MENTE UN TERMINE DI PARAGONE MA INSOMMA CI SIAMO CAPITI). Praticamente: lo vedete il Tesco di fronte a voi? No, non lo vedete, perché dalla metro non si vede. Voi però avvolgetevi nel peplo della Speranza e Opzione A) Guardate su Google Maps; Opzione B) Chiedete informazioni a qualcuno; Opzione C) Camminate dritto di fronte a voi che avete un buon 75% di possibilità di beccarlo.

Una volta arrivati al Tesco (che poi in realtà non si tratta semplicemente di un Tesco, ma del celeberrimo Surrey Quays Shopping Centre) la strada è in discesa. E dico sul serio: è in discesa. La strada.

Ora che siete davanti al Tesco girate a destra e circumnavigate l’edificio. Noterete che la strada, a un certo punto, inizierà ad essere in discesa (ve l’avevo detto). Noterete che alla fine della piccola discesa c’è un piccolo sottopasso.

Dopo la piccola discesa e il piccolo sottopasso c’è il Greenland Dock.

CHE FATICA.

Oh, mi raccomando

Date uno sguardo anche a Plover Way (la vedete nella cartina? È dove c’è quella specie di propaggine del Dock in alto): ci sono delle casette a palafitta dove abiterei volentieri.

Ora vi cerco un’immagine su Google:

24000530495_f84b65828d.jpg
Google non mi dà il link esatto ma comunque è di una certa Giada Aucelletti su Flickr.

Riassumendo

Se vivete a Londra e le parole “Canada Water” vi fanno pensare unicamente al negozio DECATHLON che si trova, appunto, a Canada Water, è giunto il momento di rivedere le vostre priorità e cioé di capire che la cosa più importante di Canada WATER è, appunto, l’ACQUA. I più acuti tra di voi si staranno chiedendo come mai io sia passata con eleganza dal dire “Surrey Quays” al dire “Canada Water” e vi dirò che me lo sto chiedendo pure io.

Ho finito

WRIOTHESLEY.

Annunci

Un pensiero su “Surrey Quays e la roba intorno: il Greenland Dock

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...