Lazzaro come stile di vita

Lo so.

Lo so.

LO SO.

Ho deciso che è il caso di introdurre una nuova linea d’azione, e cioè: quando sparisco per mesi non sono tenuta a giustificarmi e posso partire a gamba tesa a parlarvi dell’argomento odierno.

Ok?

In realtà sono talmente avvilita dalla mia incapacità di dedicarmi con costanza a questo Spazio che sto scrivendo dal nuovo editor di WordPress e no, non lo cambierò, non lo cambierò nemmeno se questo tripudio di azzurrino sta offendendo il mio senso estetico, non lo cambierò, perché chi semina vento raccoglie sberle.

Ma procediamo.

Ho delle cose importanti da narrarvi.

Iniziamo da PAUL.

Come tutti saprete PAUL è, anzi era, un concorrente di The Big British Bake Off (un programma dove c’è della gente che cucina delle robe al forno. Ogni settimana i giudici ne eliminano uno. Di concorrenti, non di forni. Fine). E non un concorrente qualsiasi: IL MIO CONCORRENTE PREDILETTO. Paul era il mio concorrente prediletto ed è stato ingiustamente sbattuto fuori dal programma due mercoledì fa.

CRonaldo

(Ho trascorso venticinque minuti a cercare su internet una gif che immortalasse Cristiano Ronaldo mentre dice QUE VERGÜENZA, ma non l’ho trovata. Ora sto cercando una gif che sia in grado di esprimere il mio disappunto di fronte al fallimento della ricerca e non trovo nemmeno quella)

COMUNQUE.

Lo so che ormai sono passate quasi due settimane e dovrei farmene una ragione, ma non riesco ad accettare questa grave perdita.

Paul è adorabile, essenzialmente per due motivi:

  1. Arrossisce per un nonnulla, come me (in realtà io sono peggio. Recentemente sono arrossita perché dovevo chiedere un’informazione. Al banco informazioni. Ah, e anche perché sono entrata in una cartoleria, ho chiesto “Per caso avete una pinzatrice?” e non ce l’avevano).
  2. Ha preparato una pagnotta a forma di leone.

Paul

Altre news degne di nota;

  • MARTA ha introdotto nel suo vocabolario di tutti i giorni parole come “cibi processati”, “calorie vuote”, “BACCHE GOJI”, “centrifugati di verdura” e la cosa è francamente INQUIETANTE.
  • Anche TBS è entrato nel tunnel nel giardino fiorito e lussureggiante dell’Alimentazione Sana e capirete bene come io sia circondata.
  • Sono esaltatissima perché ho comprato I FUNGHI SHIITAKE ORA NON SO COME CUCINARLI MA DETTAGLI!!! PERCHÉ QUESTO ABUSO DELLE MAIUSCOLE E DEI PUNTI ESCLAMATIVI, CHIEDERETE VOI!!?!! Eh non lo so, scusate se stavo vivendo un momento di sincero entusiasmo. Non accadrà più.
  • In questi giorni sto guardando un sacco di partite di rugby senza peraltro capirci una mazza.
  • Lara è tornata in Inghilterra a fare IL DOTTORATO ed è tornata a vivere nella casa dove c’è il tizio che scrive canzoni e libri motivazionali e la cosa mi esalta NON POCO, ma non esagero coi punti esclamativi perché ve l’ho promesso tre righe fa.
  • Cinque minuti fa TBS mi ha detto “Come sei concentrata”. Ero sul sito di Wasabi che stavo studiando la location della branch più vicina a casa nostra (notare come la lingua italiana, in questo Spazio, venga spesso maltrattata con violenza e sottoposta alla contaminazione con idiomi stranieri).
  • Ho un’altra novità da raccontarvi che riguarda la Mia Persona (dunque molto importante), ma lascio tutto così in sospeso perché 1) L’Arte, 2) Così mi sento più motivata a rispettare il mio buon proposito di tornare a scrivere con regolarità, 3) Grazie yogurt Activia per avere rovinato PER SEMPRE, almeno ai miei occhi, la parola “regolarità”.

Ciao petunie del mio cuore.

VVB.

Annunci

5 pensieri su “Lazzaro come stile di vita

  1. Aspetto aggiornamenti sulla tua persona CON DAVVERO MOLTO ENTUSIASMO AND EXPECTATION (anche se riapro WordPress dopo più di un mese).
    Ciao petunia del mio cuore 🙂

    Mi piace

  2. L’autolesionismo non è la soluzione. Per favore, non farti del male in questa maniera, sono pochi quelli a cui auguro il Bip-Bop del piffero blu di WordPress e tu non sei certo tra di loro! Finiscila con questa inutile sofferenza!
    Mi dispiace per la tua perdita, a sentirne parlare viene anche a me voglia di vederlo cucinare; e io odio i programmi di cucina (ne stanno facendo molti di più da quando ho scoperto il mio astio nei loro confronti).
    Cavolo, ma tu ogni due righe scrivi qualcosa per cui vorrei un pulsante “Seguimi di più”? NON E’ GIUSTO!!! (Volevo abusare anche io di maiuscole ed esclamativi, visto che non lo faccio mai, e ora mi sono reso conto che effettivamente ho buone ragioni per non farlo)
    Resto in attesa della novità interessante sulla tua persona, con una “suspance” molto alta ed il timore di scoprire che parlerai di pupù… ciao!

    Liked by 1 persona

    • Mai più BEEP BEEP BOOP! Sono stata segnata duramente da questa esperienza. Ma sai che anche io odio i programmi di cucina eppure ne sono stranamente attratta? Poi vabbè, the great british bake off, per gli amici GBBO, lo adoro proprio. Di solito lo guardo mentre mangio cibi pronti appena scongelati o gelato, ovviamente non homemade. ❤

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...