Magari tra due settimane torno: un’italiana a Londra!

HEY PAPAIE.

PUNTO UNO sono molto emozionata perché è la prima volta che uso il tasto “reblog” (e lo sto usando per motivi autoreferenziali, quindi questo la dice lunga su che tipo di persona orrenda sono. O sia? Nel dubbio un bacio a tutti).
(SCOMMETTO CHE QUESTO TESTO USCIRA’ FUORI NON GIUSTIFICATO. SCUSATE. E scusatemi anche per la A’ non accentata correttamente).

PUNTO DUE Se volete, ma anche se non volete, andate a leggere questo post sul blog Civico 30 (non mi fa inserire link ma potete trovare il link proprio sotto questo mio sproloquio. Ripetiamo un’altra volta LINK), post in cui la carissima Laura mi pone graziosamente delle domande alle quali rispondo con la mia solita delicatezza e soprattutto SINTESI.

PUNTO TRE ho avuto una giornata veramente difficile, culminata con la ramanzina ricevuta dal tizio al banco panetteria di Tesco che mi ha rimproverato perché vado a fare la spesa troppo tardi (gli avevo chiesto la ciabatta alle olive, che era finita). Visto che ero stanca e volevo essere gentile non gli ho risposto male, quindi ora sarò sgarbata con Voi:

AH QUINDI SECONDO TE IO DEVO PRENDERMI TRE ORE DI PERMESSO DAL LAVORO PER VENIRE QUA A COMPRARE LA CIABATTA ALLE OLIVE PRIMA CHE FINISCA.
AH OK
BASTA SAPERLO.

Civico 30

Avete mai pensato di mollare tutto e partire? Io più volte, fantastico di trasferirmi all’estero, di essere più internazionale, di imparare benissimo un’altra lingua e di mille altre avventure. Bene, c’è chi parte davvero e non solo con la fantasia. Oggi vi presento Alessandra di“Magari tra due settimane torno” e della sua vita a Londra, scopriamo che MARCIA HA INGRANATO e quali sono le abitudini di un’italiana in terra straniera 😉

Vi svelo subito che il modo di scrivere di Alessandra mi piace tantissimo, seguo diversi blog che non riesco a leggere sempre come vorrei, ma quando lei pubblica un post nuovo non posso non farmi coinvolgere dalla sua nuova avventura. Non nego che spesso mi faccio due risate tra una riga e l’altra e anche scrivendo e rileggendo quest’intervista mi sono divertita parecchio, amo il web anche per questo, si possono conoscere persone che non potresti conoscere in…

View original post 1.972 altre parole

Annunci

7 pensieri su “Magari tra due settimane torno: un’italiana a Londra!

  1. Mi sembra il momento e il posto giusto per chiedertelo: tra qualche giorno (in realtà non so quando) parto per la nobile città in cui ora sei di stanza; di conseguenza mi chiedevo se hai qualche bel posticino da suggerirmi che dovrei assolutamente visitare. Tieni da conto che avrò a disposizione 3-4 giorni, quindi non ho idea di quanto potrò fare. Dall’alto della tua lunghissima entusiasmante esperienza, puoi aiutarmi?

    P.s.: mi è piaciuta molto l’intervista, ma non avevo niente di divertente/intelligente da dire

    Piace a 1 persona

    • Mi piace questo tuo spirito avventuriero (COME FAI A NON SAPERE QUANDO PARTI? :D) allora allora, dipende anche in che zona ti troverai, sai già dove starai? Così posso vedere se conosco qualcosa di interessante da quelle parti!

      Da quello che hai scritto mi sembra di capire che è la prima volta che ti rechi nella gloriosa Londinium quindi dovrai fare tutte le robe da turista (correggimi se sbaglio!).

      Proprio dietro st. Paul (quindi in area super turistica) c’è un piccolo centro commerciale chiamato One New Change. NON ti sto mandando lì a fare shopping, bensì a salire sul terrazzo al quarto piano: si vede la chiesa da una prospettiva dal solito e insomma è carino!

      se ti piacciono i panorami, prenota una visita (gratis) al London sky garden (20 Fenchurch street)

      SONO IN CRISI perché ti consiglierei mille altre cose. Ti interessano parchi&Natura o musei, o CIMITERI, o posti cibo, o negozi (ecco, sui negozi, per ovvi motivi di disponibilità monetaria, non sono ferrata)?

      Mi piace

      • Spirito avventuriero? Sono già al livello 12 e al 18 cambio classe! Ahahah! (nerdata intrattenibile)
        Scherzi a parte, non so molto perchè sta organizzando tutto mia sorella (ha insistito lei per questo viaggio all’estero, altrimenti io me ne resterei nella mia buia caverna tutta l’estate). Di conseguenza non ho la più pallida idea di dove andrò a finire, nè dove dormirò e neppure se e quando tornerò a casa!
        Da parte mia vorrei visitare qualche bel monumento, il famoso museo egiziano, magari la tenebrosa Torre e (perchè no?) uno dei cimiteri di cui parli sempre tu!
        E sia, anche qualche negozietto per non tornarmene “a mani vuote”.

        Piace a 1 persona

        • Sono un genio e mi ero persa questo commento. Grazie (si inchina al pubblico). Probabilmente sono in ritardo, ma per amor di cronaca i miei cimiteri preferiti sono quello di Highgate e di West brompton e di Kensal Rise e di Barons Court (in realtà tutti!)

          Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...