“Inserisci qui il titolo” lo dici a tua sorella, capito?

Ce lo siamo chiesti tutti, una volta o l’altra.

Magari rivolgendo lo sguardo alle stelle, o scrutando le braci morenti all’interno di un camino. O leggendo l’etichetta dello shampoo mentre si è in bagno a fare la cacca, chi sono io per giudicare.

Dicevo.

Ce lo siamo chiesti tutti.

Ma OGGI me lo chiedo IO, quindi la questione assume sfumature di inedita importanza.

PERCHÉ DEVO LAVORARE?

E con questo intendo, nello specifico, perché IO, Her royal highness princess Alexandra of Hammersmith, DEVO LAVORARE?

Io sento che il mio destino è quello di fondare un culto, o una comune formata da gente che vive secondo la regola dei moschettieri francesi o, ancora meglio, una comune SENZA la gente perché, come forse vi sarà ben chiaro, io la gente la odio.

UN SOGNO CONCRETO: UNA COMUNE SENZA LA GENTE.

Torniamo a noi.

Come probabilmente si può evincere da questo preambolo grondante DOLORE e DENUNCIA, sto lavorando molto.

Comunque sto bene.

BALLE! Non sto affatto bene. Sono fisicamente provata da questo tour de force. Io sono stata creata per cogliere margherite, per stupirmi di fronte alla poetica vastità dell’Universo, per detestare il prossimo, per scrivere lamentele. Io non sono stata creata per lavorare.

Il lavoro NON nobilita l’uomo.

L’ARTE nobilita l’uomo.

Non tutti gli uomini sono fatti per l’Arte, ma l’Arte è fatta per tutti gli uomini.

Cavolfiore.

Vorrei anche dirvi che uno dei tizi che abitano nella casa di fronte alla nostra è salito sul tetto e si è messo a sventolare dei panni neri in giro. L’ho scambiato per BATMAN e mi è quasi venuto un infarto.

Comunque non sto bene.

E nemmeno Corgi, che è ospite da noi per una settimana (sta scrivendo la tesi) ma è come se non ci fosse, esclusi i vari “VOGLIO MO-RI-RE” e “NONCELAFACCIO P-I-Ù che giungono dal suo angolino a intervalli regolari.

Marta, se può consolarvi, sta benissimo. Un fiore. Un allegro geranio che sprizza felicità da tutti i pori. MA PRIMA O POI ARRIVERÀ L’INVERNO, CARO IL MIO GERANIO DEL CAZZO.

E volevo anche dirvi che le uniformi scolastiche è meglio comprarle verso inizio agosto E NON AD INIZIO SETTEMBRE, TUTTI IN GRUPPO COME UNA MASSA DI PECORE IMBECILLI, CON LA SCUOLA CHE STA PER INIZIARE E I CARDIGANS 34 DELLA SCUOLA FULHAM CROSS GIRLS ESAURITI E CON IL CAOS TOTALE, OK?

Non pretendo che capiate, pretendo che vi uniformiate.

Ora che ci penso, quello che ho appena scritto potrebbe essere un valido slogan nel caso decidessi di diventare Unico Dittatore del Mondo. Me lo segno.

VOLEVO ANCHE DIRVI che il 29 agosto scorso era il primo compleanno del blog. E che sono una madre degenere. Ma che cosa si fa, di preciso, per il compleanno del blog? Una riflessione sul valore artistico dell’Opera? Un discorso commosso di ringraziamento ai (sette) lettori? Devo cedere questo Spazio ai personaggi principali della Narrazione facendo scrivere un post a loro? Devo comporre una poesia?

Dovete inviarmi dei regali?

Nel caso, sappiate che sono ben graditi fiori, opere di bene e bonifici. E lasagne.

Annunci

Un pensiero su ““Inserisci qui il titolo” lo dici a tua sorella, capito?

  1. Sono un tuo affezionatissimo lettore e volevo dirti che scrivi veramente bene! ti seguo accanitamente aspettando ogni giorno un tuo nuovo post (a proposito, quest’ultimo è bellissimo)! ti vorrei conoscere, posso chiederti il numero per un caffè o una birretta? che ne dici, ti va? Credo di avere molti punti di contatto con te: mi è piaciuto moltissimo il discorso sul binomio lavoro – arte e, perchè no, si potrebbe approfondire insieme!

    un abbraccio e, spero, a presto!
    Laurienz

    p.s. hai mai pensato di fare la scrittrice a tempo pieno?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...