Le dieci espressioni ricorrenti negli annunci lavorativi di un certo tipo

E con “di un certo tipo” non intendo “qualificati”, bensì “adatti ad una giovane donna che vuole permettersi l’affitto di una camera doppia, l’abbonamento dei mezzi, il cibo e qualche -molto oculato ed economico- momento di svago senza essere costretta a perdere la propria dignità di persona”. Insomma: commessa in negozi di abbigliamento, articoli sportivi, modellini (!), giocattoli, simil-Ikea, librerie, cartolerie, profumerie, tutto.

Ogni tanto miro più in alto (musei, librerie di un certo tipo, teatri), ma vengo bruscamente riportata alla realtà. Va bene, ci rivedremo quando avrò un sacco di work experience e il mio inglese sarà più fluente del tuo. E preparati perché ciò accadrà molto presto, mothafucka. Quando mi sento particolarmente giù di morale faccio domanda nelle Grandi Catene tipo Pret à manger (che comunque, nello specifico, non sarebbe poi così male – se solo il 99% dei giovani immigrati non volesse lavorare lì in massa) e nei chioschetti che preparano milkshakes e centrifugati. E il kebabbaro?

Ad ogni modo, le dieci espressioni ecc. ecc.:

  1. POLITE: E vabbè, la commessa ideale deve essere gentile, fin qui ci arrivo pure io.
  2. BUBBLY: Il discorso inizia già a farsi più complesso, perché tu, cara candidata, non devi limitarti a sorridere e a fare sfoggio di maniere eccellenti, no; è necessario che tu sprizzi gioia da tutti i pori come un folletto saltellante.
  3. ENTHUSIASTIC: Pensavi che bastasse essere gentili ed effervescenti? Ma figurati! E-N-T-U-S-I-A-S-M-O è la parola d’ordine. Sto piegando magliette da sei ore? NON POTEVO CHIEDERE DI MEGLIO! Amo il mio lavoro!
  4. HARDWORKING: Ok, oltre ad essere gradevole, simpatica, iperattiva, scoppiettante ed energica, nel caso non fosse abbastanza chiaro, devi lavorare. E molto. Lo diciamo nel caso non si fosse capito, eh.
  5. EAGER TO WORK AS PART OF A TEAM: Oh, questa è un po’ come “bubbly”. La scrivono tutti. TUTTI. A quanto pare in qualsiasi tipo di lavoro devi agire in squadra. Bene. Peccato che detesto lavorare in team e, più in generale, odio le persone. Ma questo, ovviamente, il mio futuro employer non è tenuto a saperlo.
  6. ABLE TO WORK UNDER PRESSURE: L’abbiamo compreso che è un lavoro demme’, eh, non serve continuare a ribadirlo.
  7. ABLE TO WORK IN A BUSY ENVIRONMENT: Idem.
  8. FLEXIBLE: Idem.
  9. PROVIDE EXCELLENT CUSTOMER SERVICE: Senti ciccio, è OVVIO che il customer service che ti providerò sarà excellent, con tutta la roba che mi stai richiedendo di fare.
  10. EXPERIENCED: Ta-dan. Devi avere esperienza PER TUTTO. Vuoi fare la cameriera? Devi avere fatto la cameriera fino all’altroieri. Sono a cavallo. Devo solamente cercare un lavoro che richieda un’abilità eccezionale nello sfogliare libri e nel memorizzare date.
Annunci

Un pensiero su “Le dieci espressioni ricorrenti negli annunci lavorativi di un certo tipo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...