Love and chips

“Ale, ma perché nel blog non parli del tuo fantastico fidanzato che in un futuro prossimo potrebbe raggiungerti a Londra?”

“Non preoccuparti, lo farò presto! Devo solo trovarti uno pseudonimo adatto”

“…”

“Vuoi scegliertelo da solo, per caso?”

“Si!! Allora, vediamo…”

“…”

“THE BLACK SWAN.”

“Probabilmente è meglio se mi riferisco a te semplicemente come il mio fidanzato.

” … Cosa ne dici di GOLDFINGER?!”

Il mio uomo non è in grado di scegliersi un soprannome ma lo rispetto e lo ammiro ugualmente.

Questo perché, ad esempio, ieri è riuscito a rimanere calmo e a mantenere il controllo dell’automobile anche dopo che ho rovesciato – per sbaglio – un pacchetto di patatine in zona pedali. E dunque lo stimo. Profondamente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...